La verità sulla guerra

L’intera storia della civiltà umana
è stata fondata, fin dalla nascita
dell’agricoltura, sull’idea che
la guerra è l’unico modo per
garantire ciò che noi, oggi,
chiamiamo “progresso”.

Non esiste una sola guerra,
da quando furono inventati
la fionda e l’arco e la freccia,
fino alle moderne bombe atomiche,
che non sia stata pensata, pianificata,
organizzata e portata a termine
se non per questo scopo.

Purtroppo, coloro che parlano
di progresso hanno sempre
inteso soltanto il “proprio interesse”.

La guerra è da sempre la più grande
operazione commerciale sulla
faccia della terra e non esiste altra
forma di speculazione più redditizia.

Questa visione ispira anche
i comuni rapporti sociali delle
nostre comunità e nei rapporti
di lavoro: vince il più forte;
ognuno deve dare prova della
propria superiorità di forza
per non restare indietro e morire.

Questo “modello” di civiltà, dopo millenni,
è arrivato al suo tramonto
perché insostenibile.
Semplicemente non ce la
facciano più a reggere a una
società così che si regge sulla teoria
e sui principi che la rendono così
violenta e aggressiva, così
piena d’odio e di trappole.

La guerra è, quindi, anche la più
grande menzogna della storia
umana.

La guerra… è menzogna.
La PACE è la verità.

*
‭‭
Poi disse loro: «State attenti e guardatevi da ogni avarizia; perché non è dall’abbondanza dei beni che uno possiede che egli ha la sua vita».
(Vangelo secondo Luca‬ ‭12:15‬)

*

(Nella foto il costo degli aerei militari mostrati equivale a: 30 ospedali,50 asili nido e 70 residence per anziani)

Print Friendly, PDF & Email

Recommended Posts

Nessun commento pubblicato


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *