SOLENNITÀ DELL’ASSUNZIONE DI MARIA IN CIELO 2017

Dal libro dell’Apocalisse di san Giovanni apostolo

Si aprì il tempio di Dio che è nel cielo e apparve nel tempio l’arca della sua alleanza. 
Un segno grandioso apparve nel cielo: una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e, sul capo, una corona di dodici stelle. Era incinta, e gridava per le doglie e il travaglio del parto. 
Allora apparve un altro segno nel cielo: un enorme drago rosso, con sette teste e dieci corna e sulle teste sette diademi; la sua coda trascinava un terzo delle stelle del cielo e le precipitava sulla terra. 
Il drago si pose davanti alla donna, che stava per partorire, in modo da divorare il bambino appena lo avesse partorito. 
Essa partorì un figlio maschio, destinato a governare tutte le nazioni con scettro di ferro, e suo figlio fu rapito verso Dio e verso il suo trono. La donna invece fuggì nel deserto, dove Dio le aveva preparato un rifugio.
Allora udii una voce potente nel cielo che diceva:
«Ora si è compiuta
la salvezza, la forza e il regno del nostro Dio
e la potenza del suo Cristo».

*

 

Omelia pronunciata durante la Messa del Giorno (12 min)

 

*

Una donna vestita di sole, con la luna sotto i piedi, incoronata di 12 stelle… segno della sua appartenenza a Dio e del suo potere sul tempo e sullo spazio. La donna è incinta e grida per le doglie del parto… 

 

donna-vestita-di-sole

 

Appare un drago, dalle sette teste e dieci corna, determinato a divorare la donna e la sua discendenza. 

dragon-7-cabezas-61627

 

 

La donna e il suo bambino vengono portati in salvo e i giorni del drago sono contati fino a un termine. 

cross-in-the-clouds

 

La donna è costituita regina dell’Universo ed è vittoriosa sopra il Male. La sua discendenza è destinata al cielo. 

imc3a1genes-de-la-virgen-marc3ada-para-twitter-15-copia

 

Il racconto presenta una duplice interpretazione:

  1. La donna è Maria, che partorisce Gesù, il Figlio di Dio destinato a regnare sull’universo alla destra del padre. Il drago è satana, pronto a divorare il Figlio di Dio non appena partorito ma sarà distrutto perché il suo tempo è finito. Lo scontro fra la donna è il drago è sul terreno della storia umana, che culmina con la morte di Cristo in croce, che segna la fine del regno di satana e la vittoria del Figlio di Dio sul male. Si apre il passaggio, per l’umanità, alla vita nuova in Cristo e alla comunione con il Padre.
  2. La donna è la Chiesa, Madre che genera al cielo nuovi figli per mezzo del battesimo. Il bambino nel suo grembo sono i cristiani, discepoli di Cristo e figli della Chiesa che il drago, satana, mira a distruggere. La Chiesa è portata in salvo per il mistero della croce di Cristo e il regno di satana distrutto. I cristiani che rimangono fedeli al vangelo sono destinati al cielo, a regnare con Cristo.
  3. In entrambe le letture lo Spirito Santo è la potenza divina d’amore che salva la donna e la sua discendenza e apre le porte del cielo al Cristo Redentore e a coloro che risorgono in Lui.

BREVE RIFLESSIONE:

Colei che non conobbe la corruzione dell’anima ad opera del peccato, non conobbe neanche la corruzione del corpo ad opera della morte.

Una donna schiaccia la testa al serpente, sconfigge il drago con le sette teste e dieci corna e viene assunta in cielo come regina.

Quanto siamo coscienti dell’esistenza del male come un soggetto reale, con un progetto di distruzione e di quanto sia reale la possibilità di perdere per sempre la comunione con Dio e precipitare nell’abisso? Quanto diamo per scontata l’esistenza di Dio, il suo amore e la sua presenza operante e salvifica nella nostra vita?

Verrà ricordata per tutte le generazioni come colei che per prima annunciò il vangelo all’umanità e lo porto in grembo.

Maria ci accompagni nel tempo della nostra vita e ci conduca al varco della vita eterna dove ci attende il Cristo glorioso, perché possiamo regnare con lui per l’eternità.

BUONA FESTA DELL’ASSUNTA!
ABBIATE PACE E GIOIA IN GESÙ E MARIA.
E UN AFFETTUOSO ABBRACCIO A TUTTI.

Print Friendly, PDF & Email
Spread the love