00-copertina-blog-omelie

IV DOMENICA DI QUARESIMA – ANNO C

*padre misercordioso_03

*

La parabola dei due figli e del padre misericordioso  (Lc 15, 11-32)

*

Ascolta il Vangelo:

*Omelia della messa del giorno 2019 ():

*

*

Catechesi audio 2016 (25 min): 

*

INTRODUZIONE

Una riflessione più lunga del solito (25 minuti), in un momento speciale ed importante del tempo quaresimale. La IV domenica segna una svolta nel cammino penitenziale della quaresima. E’ la domenica della gioia. Simbolicamente, il colore rosaceo che sostituisce il viola significa l’inizio dell’irruzione della gioia, prima ancora di essere arrivati alla celebrazione della Pasqua. E’ come se, essendo entrati nella fase finale del cammino penitenziale il cuore umano, anziché avvertire il peso della stanchezza del pellegrinaggio, sapendo di essere in prossimità del traguardo, e intravedendo le prime luce della meta, riacquista vigore. Il passo si fa più spedito. L’entusiasmo dell’attesa cresce. Si ha fretta di arrivare al gran giorno della celebrazione della risurrezione di Gesù.

In questa cornice di gioia si colloca la parabola del padre misericordioso, o del figlio prodigo. Forse nessuna pagina esprime la profondità e l’ampiezza dell’amore di Dio sull’umanità come questa. Vi sono racconti nel Primo testamento carichi di passione: Giuseppe che riabbraccia in Egitto i suoi fratelli… ma la parabola di Luca riesce a far toccare con mano l’infinità dell’amore di Dio. Un amore che si è fatto tanto concreto da diventare carne nella persona di Gesù, il quale manifesterà al mondo a quanto è disposto ad arrivare Dio, dando la sua vita sulla croce.

(continua nell’audio-riflessione)

Print Friendly