resilienza1.jpg

Il gelso e il granello di senape

Il cristiano che vive ispirato dalla fede:

– nutre la virtù della speranza, laddove altri si lasciano scoraggiare,

– apre varchi di futuro laddove altri si rassegnano alla prigionia un eterno presente che si ripete e non credono che sia neanche possibile un futuro,

– incoraggia gli animi davanti agli ostacoli laddove altri fermano la corsa,

– non si lamenta perché si fida della potenza di Dio che mantiene quello che promette, laddove altri danno solo un significato di “esempio” alle promesse di Dio,

– scruta la volontà di Dio e sa che è sempre possibile una qualche soluzione, anche temporanea, anche parziale, anche difettosa, laddove altri rinunciano a scrutare, complicano la vita a sé stessi e la rendono impossibile agli altri.

La persona di fede trova sempre le possibili soluzioni ai problemi laddove altri trovano sempre problemi alle possibili soluzioni.

Dio rende possibile quello che altri hanno deciso essere impossibile

*

C’è sempre una soluzione, di qualche tipo, laddove gli altri vedono solo problemi.

*

Seme di senape

*

«Se aveste fede quanto un granellino di senapa, potreste dire a questo gelso: Sii sradicato e trapiantato nel mare, ed esso vi ascolterebbe.” (LC 17,16)

*

Semi di senape

.

Albero di gelso
Print Friendly