00-copertina-blog-omelie

Domenica del Battesimo di Gesù – Anno C

*Sito del battesimo di Gesù - Giordania_19tmc.T0

Sito archeologico del luogo dove si ritiene avvenne il battesimo di Gesù

 

Mentre Gesù, ricevuto il battesimo, stava in preghiera, il cielo si aprì. (Lc 3,15-16.21-22)

 

Ascolta il Vangelo:

*

Omelia del giorno 2018 (11 min):

*

Catechesi audio 2016 (18 min): 

*

INTRODUZIONE

Si conclude il tempo liturgico della Manifestazione. Il Verbo di Dio si fa carne e nasce da una vergine entrando nel cuore della notte che avvolge il mondo, portando Se stesso come principio di una nuova Luce che sorgerà. Con l’Epifania il bambino si manifesta nello splendore della luce di questo nuovo giorno… luce che ha fatto irruzione nella storia, l’ha sconvolta, l’ha cambiata per sempre. I Magi (i popoli) ora sanno che c’è una stella che brilla sopra ogni male del mondo, e che è possibile compiere il pellegrinaggio presso di essa per ottenere il dono della pace messianica. Gesù ora è adulto, si manifesta per la prima volta davanti a un popolo scoraggiato, penitente e arso dall’attesa del Salvatore. Giovanni il battista compie presso il Giordano un battesimo di purificazione per preparare i cuori alla venuta del Messia, che è già in mezzo a loro, ma non si è ancora manifestato. E poi arriva il momento. Gesù chiede a Giovanni il battesimo. Si immerge nelle acque del Giordano e riemerge. Si immerge nelle acque che raccolgono la putrefazione del mondo, e assume su di sé questa putrefazione, ma allo steso tempo, accoglie il gesto di penitenza del popolo, che si immerge nel Giordano per affrettare la venuta del Messia. Vive come uno del popolo, senza privilegi e senza esenzioni. Prega e soffre con loro. E con loro fa penitenza. E riemerge. Riemerge illuminato dallo splendore di Dio che apre i cieli e fa scendere sul di Lui lo Spirito Santo. Si aprono i cieli. Esattamente come quel giorno quando Maria aprì il suo grembo allo Spirito Santo per esserne fecondato. Esattamente come nella notte del Natale, quando Dio decise di lasciare la sua dimora e stabilirsi in mezzo agli uomini. Si aprono i cieli per far piovere la luce sfolgorante della manifestazione di Dio, il quale dichiara Gesù il Cristo, ossia l’Unto del Signore. Da ora in poi, Gesù sarà la Lieta Notizia dell’Umanità. Chi cerca la luce e la salvezza in Lui la può trovare…

(continua nell’audio-riflessione)

Battesimo di Gesù_786

Print Friendly